Contattaci

Corso Monografico di Economia Aziendale

 

Gestione d’Impresa fra pianificazione e marketing

 

16 febbraio 2017

 

Apertura

 

Prof. Gianluca Galimberti

Vai alla Home del Corso
Scarica in formato PDF


Clicca per visualizzare il testo dell'Apertura

Disponibile a breve.

Corso Monografico di Economia Aziendale

 

Gestione d’Impresa fra pianificazione e marketing

 

16 febbraio 2017

 

Il Business Plan: cos’è e come si costruisce

 

Prof. Pierluigi Marchini

Vai alla Home del Corso
Scarica in formato PDF


Clicca per visualizzare il testo della Lezione

Disponibile a breve.




Corso Monografico di Economia Aziendale

 

Gestione d’Impresa fra pianificazione e marketing

 

16 febbraio 2017

 

Il Business Plan: cos’è e come si costruisce

 

Comunicazione

 

Dott. Francesco Bosisio

Vai alla Home del Corso
Scarica in formato PDF


Clicca per visualizzare il testo della Lezione

Disponibile a breve.




Corso Monografico di Economia Aziendale

 

Gestione d’Impresa fra pianificazione e marketing

 

24 febbraio 2017

 

Un esempio di costruzione di Business Plan per una Start-Up innovativa

 

Prof. Luca Fornaciari

Vai alla Home del Corso
Scarica in formato PDF


Clicca per visualizzare il testo della Lezione

Disponibile a breve.




Corso Monografico di Economia Aziendale

 

Gestione d’Impresa fra pianificazione e marketing

 

24 febbraio 2017

 

Un esempio di costruzione di Business Plan per una Start-Up innovativa

 

Comunicazione

Dott. Massimo Polli Sostituisce il Dott. Mario Caldonazzo

Vai alla Home del Corso
Scarica in formato PDF


Clicca per visualizzare il testo della Lezione

Disponibile a breve.




Corso Monografico di Economia Aziendale

 

Gestione d’Impresa fra pianificazione e marketing

 

9 marzo 2017

 

La costruzione e la difesa di una marca

 

Prof. Edoardo Fornari

Vai alla Home del Corso
Scarica in formato PDF


Clicca per visualizzare il testo della Lezione

Disponibile a breve.



Corso Monografico di Economia Aziendale

 

Gestione d’Impresa fra pianificazione e marketing

 

9 marzo 2017

 

La costruzione e la difesa di una marca

 

Comunicazione

 

Dott. Secondo PozzaliDott. Marco Montemezzani

Vai alla Home del Corso
Scarica in formato PDF


Clicca per visualizzare il testo della Lezione

Disponibile a breve.




Corso Monografico di Economia Aziendale

 

Gestione d’Impresa fra pianificazione e marketing

 

15 marzo 2017

 

Le strategie di comunicazione digitale delle imprese

 

Prof. Francesca Negri

Vai alla Home del Corso
Scarica in formato PDF


Clicca per visualizzare il testo della Lezione

Disponibile a breve.




Corso Monografico di Economia Aziendale

 

Gestione d’Impresa fra pianificazione e marketing

 

15 marzo 2017

 

Le strategie di comunicazione digitale delle imprese

 

Comunicazione

Luca Azzali

Vai alla Home del Corso
Scarica in formato PDF


Clicca per visualizzare il testo della Lezione

Disponibile a breve.




Corso Interdisciplinare di Studi su

 

“La cultura nell’odierna realtà umana”

 

13 ottobre 2012

 

Relatore: Prof. Oreste Perri

 

Presentazione


Sul Sole 24 Ore Domenica del 19 febbraio 2012 è stato pubblicato il manifesto in cinque punti Per una Costituente della cultura. Al primo punto del documento viene ricordato che cultura e ricerca sono capisaldi della nostra Carta fondamentale: l’articolo 9 della Costituzione “promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”. Sono temi intrecciati tra loro. Niente cultura, niente sviluppo. Cultura significa educazione, ricerca, conoscenza.

Ho citato questa importante iniziativa, attorno alla quale si è sviluppato un ampio dibattito, perché rivolta alla cultura in senso lato, intesa come complesso di conoscenze, riflessioni, idee, progetti destinati non solo alla conservazione del nostro grande patrimonio, ma anche allo sviluppo del Paese che si trova ad affrontare una delle fasi più drammatiche della sua storia.

Personalmente ritengo che in questo momento che tutti stiamo vivendo con profonda angoscia e paura il nostro faro possa essere l’immediato dopoguerra quando, per citare una frase di De Gasperi, abbiamo lavoro e cultura e da qui possiamo ripartire.

Durante la stagione del boom economico innovazione, industria, imprese illuminate, riformismo cattolico e cultura laica, tutti hanno concorso a fare ripartire il paese.

La cultura, così intesa, può essere un motore dello sviluppo, studiando soluzioni concrete con relazioni tecniche, ponendosi in un’ottica non solo italiana, ma europea. Un Paese ricco come l’Italia ha il diritto e l’opportunità di mirare ad uno sviluppo basato sulla produzione e lo sfruttamento delle idee. Come è dalle idee che viene il meglio del Made in Italy, in tutte le sue forme ed espressioni.

Concludo questo mio breve intervento rendendo merito al professore Luigi Masserini che, ancora una volta, è riuscito a realizzare, con fatica ma con la grande passione che lo distingue, un appuntamento di alto livello, cogliendo come sempre un argomento di grande attualità sul quale sono chiamati ad intervenire illustri relatori.

Il Comune di Cremona, che ha sempre sostenuto questo sforzo, ha rinnovato e rinnova il suo impegno riconoscendo la serietà dell’iniziativa sul fronte dell’arricchimento conoscitivo che essa offre.